Norme tecniche di attuazione del Piano Strutturale

TITOLO 1: DISPOSIZIONI GENERALI stampa
Art.1 Contenuti e campo di applicazione del Piano Strutturale
Art.2 Elaborati costitutivi del Piano Strutturale
Art.3 Classi di destinazione d'uso fondamentali
Art.4 Parametri urbanistico - edilizi di carattere generale
Art.5 Termini specifici
Art.5 bis Attuazione del Regolamento Urbanistico e la perequazione urbanistica
Art.5 ter La valutazione integrata, la valutazione ambientale strategica e il Piano Strutturale
TITOLO II: DISCIPLINA DELLE RISORSE ESSENZIALI DEL TERRITORIO stampa
Art.6 Disposizioni generali
Art.6 bis Città e sistema degli insediamenti, infrastrutturali e tecnologici
Art.6 ter Patrimonio collinare
Art.7 Aria
Art.8 Acqua
Art.9 Suolo e sottosuolo
Art.10 Ecosistemi della fauna e della flora ed aree di particolare interesse ambientale
TITOLO III: INVARIANTI stampa
Art.11 Disposizioni generali
Art.12 Centri storici
Art.13 Edificato al catasto Leopoldino
Art.14 Edificato al catasto d'impianto
Art.15 Ville, poderi ed edifici specialistici
Art.16 Viabilità storica e di interesse paesistico
Art.17 Boschi di pregio
Art.18 Aree agricole storiche e/o di pertinenza degli insediamenti
Art.19 Aree di tutela paesistica delle strutture urbane
Art.20 Terrazzamenti e ciglionamenti
Art.21 Pascoli
Art.22 Reticolo idrografico e fasce di pertinenza fluviale
Art.23 Geotopi ed emergenze geologiche
Art.24 Rete infrastrutturale per la mobilità
TITOLO IV: DISCIPLINA DEL TERRITORIO: SISTEMI, SOTTOSISTEMI ED AMBITI stampa
Art.25 Disposizioni generali
Art.26 Ambito di applicazione della Legge Regionale n.1/2005, Titolo IV, Capo III
Capo I: Il sistema di fondovalle stampa
Art.27 Il sistema di fondovalle
Art.28 Il sottosistema insediativo
Art.29 L'ambito della città storica
Art.30 L'ambito della città consolidata
Art.31 L'ambito della città da consolidare
Art.32 L'ambito della città della produzione
Art.33 L'ambito del parco dei Cappuccini
Art.34 Il sottosistema ambientale (di fondovalle)
Art.35 L'ambito dell'area agricola di fondovalle
Art.36 L'ambito dell'ortoflorovivaismo
Art.37 Il sottosistema delle connessioni
Art.38 L'ambito del parco fluviale dell'Arno
Art.39 L'ambito della rete di connessione lungo l'Arno
Art.40 L'ambito della rete di connessione con la collina
Capo II: Il sistema di collina stampa
Art.41 Il sistema di collina
Art.42 Il sottosistema insediativo
Art.43 L'ambito dei nuclei storici
Art.44 L'ambito dell'edificato da consolidare
Art.45 Il sottosistema ambientale degli speroni del Chianti
Art.46 L'ambito dell'oliveto terrazzato di Moncioni e Ventena
Art.47 L'ambito dell'oliveto di Mercatale e Rendola
Art.48 L'ambito del bosco di Sinciano e Ucerano
Art.49 Il sottosistema ambientale dei pianalti
Art.50 L'ambito degli altopiani stretti a vigneto specializzato
Art.51 L'ambito degli altopiani larghi
Art.52 L'ambito del promontorio di Levane
Art.53 Il sottosistema delle colline argillose
Art.54 L'ambito delle colline prospicienti il fondovalle
Art.55 Il sottosistema delle connessioni
Art.56 L'ambito della rete di connessione con il Chianti
TITOLO V: STATUTO DEI LUOGHI stampa
Art.57 Disposizioni generali
Art.58 La conservazione della risorsa
Art.59 La riqualificazione della risorsa
Art.60 La trasformazione della risorsa
Art.61 Il criterio della conservazione funzionale
Art.62 Il criterio del miglioramento funzionale
Art.63 Il criterio della trasformazione funzionale
TITOLO VI: UNITÀ TERRITORIALI ORGANICHE ELEMENTARI stampa
Art.64 Disposizioni generali
Art.64 bis Le dimensioni massime ammissibili e sostenibili degli insediamenti e le dimensioni minime delle infrastrutture e dei servizi
TITOLO VII: SALVAGUARDIE stampa
Art.65 Salvaguardie